Legambiente, stop furto sassi all'Elba

"Basta col furto dei sassi bianchi della spiaggia delle Ghiaie" all'isola d'Elba (Livorno), il Comune di Portoferraio "intervenga con una cartellonistica dedicata e con controlli e sanzioni efficaci". Così Legambiente Arcipelago toscano. "Quei candidi sassi picchiettati - spiega Legambiente - sprofondano non solo nel mare trasparente dell'area di tutela biologica delle Ghiaie-Scoglietto-Capo Bianco ma anche nella leggenda: Giasone ed i mitici eroi alla ricerca del Vello d'oro avrebbero tirato in secco la nave Argo proprio alle Ghiaie e le gocce del loro sudore avrebbero macchiato indelebilmente i ciottoli. Affascinati da questo racconto, legato alla fondazione della stessa Portoferraio, quasi tutti i turisti a Le Ghiaie si portano via un sasso come ricordo della bellezza del luogo e della sua storia. Ma così mettono a rischio la conservazione a lungo termine di questo angolo incantevole dell'Elba".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sassetta

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...